M9 City District

Il city district di M9 porta la firma dello studio berlinese Sauerbruch Hutton, vincitore del Concorso Internazionale di Architettura. Con la creazione di tale city district, Polymnia intende dar vita a uno spazio di levatura internazionale per la produzione culturale e commerciale, rappresentata in tutte le sue forme: dalle arti visive alla moda, dal design al merchandising, dai servizi alle professioni di eccellenza in ambito culturale, così da innovare e creare un nuovo city brand all'insegna della contemporaneità. L'idea è quella di progettare, attraverso una nuova creatività, il rilancio urbano di Mestre per costruire la città del domani.

 

M9 city district contribuirà allo sviluppo di imprese creative nel centro di Mestre:  l’incontro tra cultura, creatività, comunicazione, ricerca e innovazione garantiranno un vantaggio competitivo per le attività dell’area, ridisegnandone l’identità.

M9 stabilirà rapporti di collaborazione con le istituzioni e le imprese creative presenti nel Triveneto, realtà di assoluta eccellenza internazionale, spesso poco note al di fuori dei propri confini settoriali, che presidiano ambiti produttivi coraggiosamente proiettati sul futuro e che evidenziano una via italiana di sviluppo attraverso gli asset culturali, sottolineando i legami tra cultura e città, proponendosi come ipotesi di creatività applicata e nuovo modello di business per le imprese culturali.

 

Rendering © Fondazione di Venezia / Sauerbruch Hutton International